11 Dicembre 2017
[]
percorso: Home

Progetto di progettazione partecipata sul Turismo - Colline Metallifere

Il progetto nasce nell´ambito del Progetto "ColLABORando" e fa riferimento anche alla convenzione stipulata tra i comuni del territorio e le scuole di riferimento.

Esso ha come obiettivo quello di collegare le scuole di uno stesso indirizzo, ma presenti in istituti diversi al fine di: fare economi...
Il progetto
Il progetto nasce con l´adesione dei tre Comuni dell´Unione delle Colline Metallifere e poi della stessa Unione, all´interno di ACT. Con gli Amministratori dei quattro Enti, si è convenuto di attivare un processo di formazione intervento per "progettisti dello sviluppo locale".
Dopo una prima fase di coinvolgimento di un gruppo di cittadini e di condivisione strategica sulle finalità e sulla metodologia da usare, si è passati alla "progettazione partecipata".
Le fasi sono di seguito descritte.
31.01.2017 - Formulazione strategica
Gli Amministratori dei comuni di Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri convengono che anche l´Unione possa entrare in ACT e che subito dopo si debba attivare un programma di formazione intervento per i cittadini del territorio per promuovere lo sviluppo locale. Diversamente dalla scelta fatta per i primi tre Comuni di ACT (Piombino, Campiglia Marittima e San Vincenzo)per i quali il programma ha coinvolto giovani laureati inoccupati, questa volta si è deciso di puntare su cittadini la cui sola motivazione sia l´interesse a sviluppare delle nuove competenze e a partecipare allo sviluppo del proprio territorio.
Riunione con gli Amministratori dell´Unione Colline Metallifere
4.04.2017 - workshop di Condivisione strategica
Il primo workshop è di condivisione strategica. Sono presenti, in qualità di sponsor gli Amministratori di Massa Marittima (vicesindaco di Massa Marittima, Luana Tommi, l’Assessore alle attività produttive, Tiziana Goffo e l’Assessore Maurizio Giovannetti che ha la delega a seguire le attività messe in campo dall’Associazione ACT) e il segretario dell´Unione (Monaci).
Partecipano tutti quei cittadini che hanno dato la loro disponibilità a partecipare all´iniziativa e che provengono dai tre Comuni dell´Unione e dai Comuni limitrofi.
Nel corso del workshop Di Gregorio illustra la metodologia e avvia il processo di articolazione dei sottogruppi di progetto. Ne saranno identificati quattro: Target, Paesaggio, Gusto e Accoglienza. I componenti dei singoli gruppi sono stati scelti, con una discussione collettiva, in relazione alle proprie conoscenze e motivazioni.
Workshop di Condivisione strategica
11.04.2017 -1° Workshop di Progettazione Partecipata
Nel corso del primo workshop di progettazione partecipata si completano i gruppi di progetto con nuovi partecipanti che si aggiungono e si illustrano le fasi attraverso le quali si deve sviluppare il processo di progettazione partecipata (scenario, obiettivo, analisi, benchmarking, progettazione, apprendimento).
Si raccoglie la testimonianza del dott. Vellutini del GAL per cominciare a considerare le fonti possibili di finanziamento pubblico per i progetti che si formuleranno.
Si avvia il lavoro di gruppo componendo le isole di lavoro.
I gruppi di progetto a lavoro
8.05.2017- 2° Workshop di Progettazione Partecipata
Nel secondo workshop di progettazione partecipata si richiamano le finalità dirette e indirette del processo attivato:
-Individuare soluzioni che il contesto locale può far proprio per operare sullo sviluppo
-Rendere partecipi i cittadini della progettualità che sostiene lo sviluppo locale
-Creare una interrelazione all’interno della comunità locale tra cittadini che possono operare per lo sviluppo anche attivando meglio i propri comportamenti
-Creare una solidarietà tra cittadini di Comuni diversi che saldi in basso ciò che i loro Amministratori legano in alto
-Fornire una metodologia di intervento a cittadini auspicando che possano usarla soprattutto in gruppo e per il bene collettivo.
All´incontro si raccoglie la testimonianza di Ario Locci, consulente preso dall´Unione per un intervento di sviluppo sul turismo ciclistico, che ha rappresentato le finalità e le modalità che conta di adottare per perseguirle.
Due gruppi hanno presentato il punto a cui sta il loro lavoro: Paesaggio e Gusto.
5.06.2017 - 3° Workshop di Progettazione partecipata
Il terzo workshop si è tenuto presso il Consorzio COsvig, che riunisce i Comuni geotermici e che si trova sul territorio di Monterotondo Marittimo. L´obiettivo è quello di far conoscere ai "progettisti" le realtà attrattive del territorio che non tutti conoscono e prendere atto delle potenzialità diffuse da includere nella progettazione del miglioramento.
Ha partecipato all´incontro, l´assessore Pipucci di Monterotondo.
Nel corso del workshop si sono precisate le regole metodologiche per costruire i questionari di "analisi e coinvolgimento" che i gruppi utilizzeranno per coinvolgere le imprese e gli enti del territorio.
Si è preso pure atto delle ampie strutture in dotazione al Consorzio, alcune delle quali ancora da utilizzare e finalizzare ad obiettivi turistici di tipo residenziale.
Gruppo riunito nella sala didattica del Consorzio
19.06.2017 . 4° Workshop di Progettazione Partecipata
Il workshop si è tenuto a Gerfalco (Montieri), nella sede della Croce Rossa.
Al workshop ha partecipato l´assessore al Turismo di Montieri, Mario Cancelli.
Nel corso dell´incontro si sono analizzati e ottimizzati i questionari utilizzati dai quattro gruppi di progetto e ribadita la finalità dell´azione che da una parte serve per rilevare ciò che le persone della comunità locale pensano e sia per attivare un primo apprendimento da parte della comunità su ciò che la strategia che le Amministrazioni contano di perseguire nel campo turistico è sposata e guida i comportamenti degli attori locali.
Il gruppo di progettazione assieme all´assessore al turismo di Montieri
19. 07. 2017 - 5° Workshop di Progettazione Partecipata

Il workshop si è tenuto presso la sede dell´Unione delle Colline Metallifere a Massa Marittima ed è stata finalizzata a presentare il lavoro dei quattro gruppi di progetto agli Amministratori dei Comuni dell´Unioni, committenti del programma di formazione intervento per "progettisti di sviluppo locale".
La presentazione è stata effettuata con l´ausilio delle slide di progettazione che hanno riportato lo scenario d´azione, l´obiettivo di ogni gruppo, l´analisi della situazione attuale, il benchmarking con casi di successo, la progettazione di soluzioni perseguibili e la riflessione sull´apprendimento maturato dai partecipanti.

Nel dibattito con gli Amministratori si è messo maggiormente a fuoco l´obiettivo formativo che ha questo tipo di progettualità, ma anche quale forza essa sprigiona nell´opera di coinvolgimento degli attori locali sul tema della partecipazione "allo sviluppo dal basso".

L´azione sulle imprese locali, attivato con lettere, questionari, visite e incontri, va ulteriormente continuata, anche perché nel periodo estivo gli imprenditori, ma anche i partecipanti al corso, sono particolarmente impegnati nelle attività di ospitalità turistica.

Amministratori di Massa, Monterotondo e Montieri che ascoltano le relazioni dei progettisti
17.10.2017 - Predisposizione presentazione pubblica del lavoro progettuale

In previsione della riunione di presentazione del lavoro di progettazione alle comunità locali ed in particolare alle imprese del territorio, i referenti dei quattro gruppi di lavoro si sono riuniti con la committenza politica dei Comuni dell´Unione (ha partecipato il sindaco Verruzzi) e la segreteria di ACT per convenire su modalità di convocazione e contenuti di presentazione.
La riunione si è tenuta nell´ufficio di presidenza dell´Unione, a Massa Marittima.
Si è convenuto sulla lettera di convocazione che l´ACT avrebbe mandato alle imprese consultate dai quattro gruppi dopo aver integrato i quattro data base, luogo e data dell´incontro, comunicazione formale (web social e Stampa locale)

Dimensione: 59,07 KB

Il 21 novembre, pomeriggio, i cittadini(progettisti hanno presentato il lavoro di progettazione alle imprese intervenute. A confortarli nella presentazione c´era il sindaco di Montieri, Nicola Verruzzi e la segreteria ACT.

Tra i risultati di maggiore interesse, oltre all´apprendimento dei cittadini progettisti, vi è stato quello di rafforzare la Governance territoriale del turismo locale, dare visibilità dell´offerta intercomunale di sistema, di intercettare il target turistico prescelto, di integrare le imprese puntando sui Contratti di Rete.

Le imprese intervenute non sono state molte e il linguaggio tecnico delle slide non è risultato immediatamente fruibile dai partecipanti, per cui si è convenuto di organizzare un nuovo incontro con le imprese dopo aver condiviso con l´insieme degli Amministratori il messaggio da lanciare e le proposte da formulare.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]