22 Settembre 2019
[]

Attività preparatorie per usare i finanziamenti disponibili

Resta ora da aprire il tavolo tecnico, così come è stato fatto per il progetto della ciclopista tirrenica e della ciclopista territoriale, e avviare il processo di "progettazione partecipata" per verificare e ottimizzare il percorso ufficiale e convenire sulle modalità migliori per utilizzare i fondi che saranno resi disponibili.

Al tavolo tecnico saranno chiamati anche i Comuni a sud di Piombino per predisporre una richiesta che possa essere avanzata alla Regione Toscana per continuare l´itinerario etrusco. Si conta anche sul fatto che le risorse del 2015 non sono state spese perché non vi è stata uguale richiesta da parte dei Comuni.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]