25 Giugno 2019
[]

Bando Europeo Transfrontaliero Italia-Francia Marittimo

Il Programma Italia Francia Marittimo coinvolge le provincie costiere della Toscana, la Liguria, la Sardegna, la Corsica e la provincia PACA (Provence-Alpes- Cote d´Azur) francese. E´ a valere sul FESR che finanzia l´85% del progetto. Il restante 15% è finanziato dal Fondo di Rotazione del CIPE. Quindi si ha un finanziamento del 100%.

A breve sarà aperto un NUOVO BANDO CON UN FINANZIAMENTO TOTALE DI CIRCA 70 MILIONI DI EURO da distribuire sui quattro Assi del Programma.

L´ASSE PRIORITARIO 1 è riferito alla promozione della competitività delle imprese nelle filiere prioritarie transfrontaliere ed è suddiviso in:

* Lotto 1: Progetti finalizzati ad investimenti per la promozione dei prodotti turistici e per il miglioramento dell’accessibilità e della sostenibilità dell’offerta turistica

L´ASSE PRIORITARIO 2 è riferito alla protezione e valorizzazione delle risorse naturali e culturali e gestione dei rischi ed è suddiviso in:

* Lotto 1: progetti finalizzati alla sicurezza della navigazione
* Lotto 2: progetti finalizzati alla realizzazione di piani d’azione e azioni pilota per lo smaltimento dei rifiuti e dei reflui nei porti
* Lotto 3: progetti finalizzati allo sviluppo di reti transfrontaliere dei siti culturali e alla gestione integrata del patrimonio culturale

L´ASSE PRIORITARIO 3 è riferito al miglioramento della connessione dei territori e della sostenibilità delle attività portuali ed è suddiviso in:

* Lotto 1: progetti finalizzati ad investimenti per infrastrutture e servizi dei nodi portuali e alla realizzazione di piattaforme integrate ICT con servizi intelligenti
* Lotto 2: progetti finalizzati alla definizione di modelli di regolazione dei traffici terrestri e alla realizzazione congiunta di strumenti ITS (Intelligent Transport Systems) per la riduzione delle emissioni sonore e per investimenti per la riduzione dell’inquinamento acustico nei porti commerciali e piattaforme logistiche collegate.
* Lotto 3: Progetti finalizzati alla realizzazione di studi di fattibilità per l’utilizzo di carburanti meno inquinanti, per la costruzione di impianti GNL nei porti commerciali e per piani
d’azione e azioni pilota per la realizzazione di stazioni di stoccaggio e rifornimento GNL nei porti commerciali

L´ASSE PRIORITARIO 4 è riferito all´aumento delle opportunità d’impiego, sostenibile e di qualità, e d’inserimento attraverso l’attività economica ed è suddiviso in:

* Lotto 1: progetti finalizzati alla creazione di una rete transfrontaliera per servizi di tutoring e coaching
* Lotto 2: progetti finalizzati all’attuazione di percorsi comuni di accompagnamento all’outplacement, al management by out, agli spin off per i disoccupati a seguito della crisi delle imprese

Dimensione: 1,27 MB

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]