24 Luglio 2019
[]

Incontro per la definizione della manifestazione d´interesse per il progetto "In Etruria"

Il giorno 20 gennaio 2016, la segreteria di ACT, i giovani dell´Associazione Giovanile Alveare, i rappresentanti ed i tecnici dei Comuni interessati si sono riuniti, presso il Comune di San Vincenzo, per verificare la modalità più opportune per rispondere all´invito mosso dalla Regione Toscana agli enti interessati all´itinerario etrusco Volterra-Piombino.

Sulla scorta delle analisi effettuate e del dibattito che si è svolto è stato deciso di:

- sottoscrivere, da parte di tutti i comuni dell´itinerario, una lettera che nomini Campiglia Marittima
come capofila (gli amministratori dei Comuni presenti hanno firmato la lettera già predisposta dalla
Segreteria ACT)
– chiedere ai Comuni non presenti di sottoscrivere la medesima nota (azione della Segreteria)
– informare i Comuni a sud di Piombino, coinvolti nel progetto sulla ciclopista territoriale, di partecipare
alle attività dei tecnici per sviluppare una richiesta aggiuntiva per il prossimo futuro
– compilare e inviare la domanda di finanziamento una volta acquisite le firme dei Comuni aderenti per
poter calcolare la somma da indicare nel documento.
– affidare alla Segreteria ACT il lavoro del tavolo tecnico, quando si aprirà, per l´uso della metodologia
della "progettazione partecipata" già usata per la ciclopista e per arricchire la biblioteca on line a
disposizione della famiglia professionale dei servizi tecnici.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]